Missione

L’Accademia Tessile Europea ha lo scopo di connettere l’impegno dei membri, volto alla promozione del comparto, e le esigenze specifiche di singoli, associazioni, aziende, enti e istituzioni come musei e atenei, interessati agli aspetti scientifico, artistico, storico-culturale e imprenditoriale dell’artigianato e della produzione tessile, oltreché della moda.

Obiettivi e attività

Obiettivi primari dell’Accademia sono la salvaguardia e lo studio della consolidata tradizione tessile europea intesa come patrimonio culturale, unitamente alla formazione pratica primaria e di perfezionamento nel settore, orientata alla sostenibilità ambientale dello sviluppo economico del sistema.

Accademia Tessile Europea investe potenzialità creative e innovative nella rivalutazione degli standard qualitativi ed estetici della filiera, nonché nell’apporto editoriale basato su solide ricerche tecnico-scientifiche, storiche, etnologiche e archeologiche.

Scopo ulteriore dell’Accademia è l’attività divulgativa capillare delle conoscenze per la corretta conservazione delle testimonianze tessili di pregio, secondo criteri e provvedimenti codificati nel passato e in continuo rinnovamento. In tale contesto si colloca anche l’offerta di consulenza specialistica per la migliore manutenzione ed esposizione di raccolte tessili private, pubbliche e istituzionali, così come la garanzia per la custodia e la gestione di lasciti, donazioni, depositi etc. consimili.

Accademia Tessile Europea, inoltre, opera restauri altamente professionali, rilascia certificazioni di qualità e perizie di pertinenza, organizza corsi, convegni, mostre, concorsi, défilé ed eventi di moda.

Consiglio di Amministrazione

Richard Vill

Presidente

Designer di moda, autore, lavora prevalentemente con la fibra di Lino ed altre Naturali ed ha già, fin da subito, nella sua professione, dato una valenza innovativa all‘artigianato tessile contemporaneo.
I valori a cui si ispira la Sua filosofia professionale sono: Economia, Ecologia, Regionalità in naturale simbiosi. Referente per la formazione professionale nei settori dell‘Abbigliamento, Moda, Ecologia Tessile.

Irene Tomedi

Consigliere e socio fondatore

Autoritá di primo piano nel campo della restaurazione e conservazione tessile. Come esperta per il tessile storico, lavora con soprintendenze nazionali e internazionali. Promotrice e collaboratrice di numerose mostre tessili in contesto europeo. Insegna materie teoriche e pratiche nel restauro e conservazione tessili. È membro del Centro internazionale di sindologia.

Ritter Andreas

Consigliere e socio fondatore

Dopo la formazione di graphic design a Monaco e dopo aver concluso lo studio all’Accademia delle Belle Arti di Bologna, gestisce in quarta generazione l‘azienda di ricamo artistico Hofer a Bolzano. Caratterizzato dai suoi disegni artistici e dal lavoro nel ricamo e nella pittura.

Comitato Scientifico Professionale

Filippo Ciancimino

Architetto, lavora presso l‘Assessorato dei Beni Culturali e dell´identità siciliana, soprintendenza BB.CC.AA. di Caltanisetta, organizzatore di eventi nazionali e internazionali, progettista di allestimenti espositivi e museali, redattore di cataloghi e progetti di restauro di interesse storico artistico.

Susanne Elsen

Insegna scienze sociali alla libera Università di Bolzano. E specializzata in sviluppo della sostenibilità e dell´economia locale. Ha una lunga esperienza nella ricerca e nel insegnamento sia in Alto Adige che in ambito internazionale.

Thomas Ertl

Thomas Ertl è Professore di Economia e Storia Sociale del Medioevo all´Universitá di Vienna. É specializzato in Storia dell´Abbigliamento e del Tessile. Il Suo interesse è rivolto particolarmente al Tirolo storico e all´intreccio europeo tra Italia e i paesi del Nordovest.

Maria Luise Fill - Robert Trevisiol

Maria Luise Fill, si è formata in restauro conservativo dei tessili presso l’Accademia d’arte di Bruxelles, con successiva specializzazione nelle tecniche e nel trattamento dei tessuti copti e precolombiani.
Lei ed il marito, Robert Trevisiol, professore emerito di storia dell’arte presso l’Université Libre de Bruxelles, hanno costituito un’ampia collezione di antichi tappeti e tessuti. Dal 2015 la collezione di tessuti copti é esposta al Musée Royal de Mariemont (B).

Mechthild Flury-Lemberg

Pioniera di fama mondiale della conservazione tessile. Realizza il reparto di conservazione tessile della Fondazione Abegg a Riggisberg (Berna) e forma oltre cento restauratori e conservatori. Restaura numerosi e prestigiosi tessuti in tutto il mondo. È autrice di numerose pubblicazioni scentifiche e tiene conferenze, a livello internazionale.

Aurora Magni

insegna competitività e sostenibilità presso la facoltà di Ingegneria Gestionale dell‘Università LIUC ed è presidente della società Blumine srl/sustainability-lab specializzata in consulenze e ricerche sul tema della sostenibilità nel tessile e nella moda. Giornalista, è autrice di studi e rapporti sul comparto tessile con particolare attenzione ai temi dell’innovazione e della sostenibilità.

Lars Meeß-Olsohn

Architetto, opera nel proprio studio Leichtbaukunst tra creazione e ingegneria. Il fascino dell´effetto luce in collegamento con il tessile sono la base del suo lavoro. Fondatore del network internazionale Textile Architektur.

Csaba Remenar

Informatico ed esperto per media virtuali e realizzazione grafica delle strategie di marketing.

Irene Tomedi

Autoritá di primo piano nel campo della restaurazione e conservazione tessile. Come esperta per il tessile storico, lavora con soprintendenze nazionali e internazionali. Promotrice e collaboratrice di numerose mostre tessili in contesto europeo. Insegna materie teoriche e pratiche nel restauro e conservazione tessili. È membro del Centro internazionale di sindologia.

Susanne Vötter- Dankl

Presidente dell’Accademia Leopold Kohr e dell‘Associazione culturale TAURISKA a Neukirchen. Dirige l’Istituto Leopold Kohr all’Università di Salisburgo, dove organizza manifestazioni internazionali, progetti cinematografici e conferenze. Nella propria casa editrice vanta numerose pubblicazioni su temi specifici, tra i quali la cultura tessile. Al centro dell’interesse dell’istituto la vita ed il lavoro del filosofo ed esperto di economia politica Leopold Kohr e le implicazioni pratiche: “Small is beutyful” era il concetto della sua filosofia.